Adorazione Eucaristica. Dio vuole aiutarci in ogni modo perché i talenti che ci ha affidati siano veramente utilizzati bene e producano frutti meravigliosi. La paura lo paralizza. Adorazione Eucaristica con Invocazione della Divina Misericordia – Gennaio 2018 Canto di Adorazione Dal Diario di Santa Faustina Kowalska (versetto 859-860): “Oggi a mezzanotte ho salutato il vecchio anno […] ed ho dato il benvenuto al nuovo. It’s fantastic to meet in this little angle of Italy, where you can experience a … Può essere esercitato solo nel luogo indicato dal documento di concessione (per noi è Cerea). Chi può sentirsi al sicuro? Nella nostra preghiera, però, riconosci pure l’espressione di un grande bisogno: mentre diminuiscono i ministri del Vangelo, aumentano gli spazi dov’è urgente il loro lavoro. X Questo oggi ci è richiesto: di non essere una Chiesa o una comunità dimissionaria, paurosa, conservatrice, ripetitiva, chiusa nei suoi gesti, nelle sue abitudini, nelle sue forme consolidate. 1. Memoriale della Pasqua. Ecco perché la tua parabola, Gesù, ha anche un finale amaro: è il destino di chi si è illuso di poter vivere di rendita, tirando i remi in barca. Ma il cristiano deve capire. Gesù racconta la parabola dei talenti. Signore Gesù, noi ti ringraziamo perché la Parola del tuo Amore si è fatta corpo donato sulla Croce, ed è viva per noi nel sacramento della Santa Eucaristia. «Dopo molto tempo», ennesima allusione al ritardo della parusia, ecco che il padrone ritorna e chiama separatamente i servi per chiedere loro conto dell'uso dei talenti. ... che dura nel tempo, nonostante le infedeltà e i tradimenti dell’uomo. Nascano, Signore, dalle nostre invocazioni le vocazioni di cui abbiamo tanto bisogno. Grazie, Signore, per l' amore che ci hai regalato. Ma la vita qui, adesso, m’interpella. Benedetto Gesù Cristo vero Dio e vero Uomo. Amen Benedizione eucaristica Invocazioni Dio sia benedetto. Un talento nell'antichità rappresentava una somma enorme. Salve a tutti, sono nuovo, fresco fresco, anzi caldo caldo, visto che per ora abbiamo 37 gradi :lol: Volevo farVi una domanda circa il modo di fare l'Adorazione al Santissimo in Chiesa e in presenza di sacerdoti rinnovati. Il servo che ha ricevuto un solo talento non va a impiegare il talento, ma lo nasconde, perché? Subito colui che aveva ricevuto cinque talenti andò a impiegarli, e ne guadagnò altri cinque. Siano, per tua grazia, sereni, liberi e forti; soltanto legati a un amore unico, casto e fedele. Tu sei il Dio incarnato. Dobbiamo esaminarci per vedere qual è la nostra idea di Dio. Il Signore è la vita che vince la morte. quanto dura il mio cam-mino. per le missioni nel mondo. Un giorno, mentre Filippo Neri celebrava la Messa, un uomo, dopo aver ricevuto la Santa Comunione, è uscito subito dalla chiesa, senza compiere alcun atto di adorazione o gratitudine. Sull’umanità grava il pericolo di guerre, sulla terra regna tuttora lo stato d’ingiustizia, che grida vendetta, nel quale si trova il Terzo Mondo. in Dominum. Santa Cruz (Agenzia Fides) – La Pastorale giovanile vocazionale delle suore Francescane Angeline, da 6 anni il 31 ottobre promuove “CristoWin”, “Cristo Vince”, una veglia di lode e di preghiera che dura dalla sera fino all’alba del 1° novembre, per far vivere ai giovani l’autentico significato della festa di Ognissanti, seguendo quanto dice San Paolo (1Tes. Adorazione in silenzio . Egli ci vuole attorno a sé, perché ci ama senza ri-serve e ci viene a cercare dovunque noi mettiamo piede, anche nei luoghi più reconditi della nostra esistenza. V Hai dato loro il pane disceso dal cielo. Eppure in questa umanità, Cristo agisce come forza di rinnovamento diffondendo doni e talenti a uomini liberi che li sappiano coraggiosamente far fruttare. La ricchezza, però, che mette nelle nostre mani non è un regalo destinato solo a noi, a nostro esclusivo beneficio. L'Eucaristia Mistero della Fede. Quanto a coloro che non vi accolgono, nell’uscire dalla loro città, scuotete la polvere dai vostri piedi, a testimonianza contro di essi’. Tutti O Signore nostro Dio, noi riconosciamo che ogni bene viene da te e che distribuisci i tuoi doni con sapienza e bontà; fa’ che tutto ciò che abbiamo ricevuto da te fruttifichi per la tua gloria e per la gioia dei nostri fratelli. Di solito un padre ha dei progetti ambiziosi per i propri figli, non vuole che la loro vita sia un'esistenza vuota, che non realizza nulla di valido. Tutti. e fragrante di dolcezza. Tutta la tua vita spira quest'aria di dolcezza, mansuetudine, bontà, unite alla fortezza e alla fedeltà. Lettura: (Dal libro del Qoèlet) Vanità delle vanità, dice Qoèlet, vanità delle vanità, tutto è vanità. Un uomo parte per un viaggio e consegna ai servi dei talenti. Così anche Dio ha un progetto ambizioso per noi, ha delle esigenze forti nei nostri confronti. Dio non ha l’abitudine di sconvolgere le leggi della natura, oppure di agire al nostro posto; egli non organizza alcun sistema di sicurezza neppure per coloro che credono in lui, ma lo Spirito di Dio ci spinge a divenire uomini nuovi, cioè uomini che malgrado contraccolpi e opposizioni continuano a edificare con amore un avvenire più bello. Amen. Esposizione dell'Eucaristia . Questo compito non dev'essere per loro un motivo di tristezza, ma di orgoglio. Si presentò colui che aveva ricevuto cinque talenti e ne portò altri cinque, dicendo: “Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque”. All’intercessione della tua Santa Madre, affidiamo, o Gesù, la nostra preghiera. Un’altra cosa chiediamo, Signore: assieme ai “chiamati”non ci manchino i “chiamanti”; coloro, cioè, che, in tuo nome, invitano, consigliano, accompagnano e guidano. Benedetto il Suo Santo Nome. Al termine: Acclamazioni: Dio sia benedetto. Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone. E Gesù ha insistito nel mostrarci che Dio non è un padrone severo, ma un padre pieno di amore e di generosità. Canto al Vangelo (Gv 15,4.5) T. Alleluia, alleluia. «Perché a chiunque ha, verrà dato e sarà nell’abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che ha». Adorazione Eucaristica per la XIII Domenica per Annum.Le sofferenze e le malattie mettono a dura prova la vita delle persone e la nostra fede. La tua sposa come vite fecondanell’intimità della tua casa;i tuoi figli come virgulti d’ulivointorno alla tua mensa. Intuisco che la strada per incontrarti è quella della quotidianità. Innanzitutto ci fa capire che dobbiamo avere un'idea di Dio bella, positiva. Perciò dobbiamo avere una fiducia straordinaria in lui. Una volta consacrata, l’ostia diviene Santissimo Sacramento e viene custodita nel Tabernacolo, la … T Amen. Signore, tu non sei un’idea per me. Se la gioia cede il passo alla stanchezza, la tua voce fa rinascere freschezza.Pausa di Silenzio La parabola di domenica scorsa si concludeva con il monito di Gesù: SAC. Si presentò infine anche colui che aveva ricevuto un solo talento e disse: “Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso. La Chiesa è minoranza, l'esistenza cristiana è in diaspora entro un mondo pagano il quale sembra prevalere, dominare, impaurire..! «Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l'ora» in cui il Figlio dell'uomo verrà nella gloria. Amen.Canto: Tantum Ergo Tantum ergo Sacramentum Veneremur cernui Et antiquum documentum Novo cedat ritui Praestet fides supplementum Sensuum defectui. Canto eucaristico introduttivo: Adoro te devote, oppure T àdoriam, Ostia divina. Queste sono tutte ovviamente modalità rispettabili che non intendo discutere circa la loro validità ma semplicemente ribadire cosa si deve comprendere come Adorazione Perpetua. Adorazione silenziosa Adorazione Eucaristica nel Tempo di Avvento 2016 Gesù, “Consolazione” di Dio ... parola del nostro Dio dura sempre. se è domenicale , ma non ricorre festa o solennità , varia cmq tra i 35 minuti e 1 ora , dipende dal sacerdote , se è festa e solennità potrebbe durare anche 1 ora e 15 minuti , dipende se ci si aggiunge processione , incenso , etc Egli è figura di Dio il quale, attraverso suo Figlio Gesù Cristo, mette fiducia nell'uomo e trova gioia nell’offrire gratuitamente a ciascuno di noi i suoi doni; e fa questo in modo personalizzato, tenendo conto di ciò che noi siamo in grado di accogliere. Nel tuo amore io vivo… Al buio mentre una voce fuori campo con un sottofondo musicale legge la lettura. Benedetta la sua Santa ed Immacolata Concezione Benedetta la sua gloriosa Assunzione. Adorazione Eucaristica. Di te, che gli angeli contemplano. G. Da quando gli uomini si sono ribellati a Dio hanno continuamente sperimentato il male della divisione e non riescono più a capire un discorso serio sull' unità. Questa non dev'essere per noi un peso, ma uno stimolo. It is the oldest Church for Italians in London. Parla col Tuo al loro cuore e chiamali per nome. Accendi in cuore, o Dio, il desiderio del cielo e dona una sete ardente di. Ma anche tutte le altre responsabilità della vita devono essere accolte come un dono dell'amore di Dio che prepara sempre nuovi doni. «Servo malvagio e pigro». Benedetto Gesù nel santissimo sacramento dell’altare. Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Egli stesso lo spiega al ritorno del padrone: «Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso. R: Gloria! L'opera di Dio è che crediate (Gv 6, 22s). ORA DI ADORAZIONE EUCARISTICA_16. Aumenta la delinquenza, la sofferenza non risparmia nessuno e la morte resta uno spauracchio per tutti. Parola di Dio. Risposta preferita. Ti apro le mani, ti spalanco il cuore. Questo è il minimo che il servo avrebbe potuto fare. Il servo che ha ricevuto cinque talenti non rimane inerte, ozioso, ma si dà da fare e cerca d'impiegarli; così ne guadagna altri cinque. Gesù ce lo insegna mediante la parabola odierna: un racconto che non va assolutamente interpretato come una lezione sull'uso del denaro o un elogio dell'abilità nel trarre profitti. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. Questo servo ha mancato di fiducia nel padrone, ha avuto un'idea molto negativa di lui. Sotterrare la nostra fede, coprire la nostra speranza, mortificare la carità, significa in definitiva condannarle alla sterilità e vederle appassire. «A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, secondo le capacità di ciascuno; poi partì». Benedetto Dio nei suoi angeli e nei suoi santi. ADORAZIONE EUCARISTICA. In questo mirabile Sacramento si manifesta l’amore “più grande”, quello che spinge a “dare la … 1. Cantiamo il Signore! Se mai egli è abile, efficace nel lavoro. Quelli, poi, che già vivono la tua chiamata - il nostro Vescovo e i nostri Sacerdoti -, confortali nel lavoro apostolico, proteggili nelle ansie, custodiscili nelle solitudini, confermali nella fedeltà. Tanto è vero che, alla fine, invita ad entrare nella sua gioia e cosa può esserci di più desiderabile della pienezza che ci offre per l’eternità? Si tratta di doni inestimabili, ma anche molto fragili, bisognosi di essere spesi nella vita quotidiana. Questa cordata di preghiera dura ormai da dieci anni senza interruzioni. (S. Giovanni Crisostomo) Adorazione silenziosa . Pausa di Silenzio In questa penultima domenica dell'anno liturgico la Chiesa ci prepara alla venuta del giorno del Signore. Tu hai parole di vita eterna”. Fa’, o Signore, che la forza dell’Eucaristia continui ad ardere nella nostra vita e diventi per noi santità, onestà, generosità, attenzione premurosa ai più deboli. 5. È il segno che Dio ha una grande stima di noi, perciò ci affida cose importanti. Al contrario, ha l'ambizione che i figli vivano una vita bella, che rivela che essi sono persone veramente dotate e valide. Ora di Adorazione Eucaristica_17. Senza dubbio, in quanto padre, Dio ha nei nostri confronti delle esigenze, ma si tratta di esigenze di amore. Quanto sarà ora detto, va riferito soltanto all’Adorazione perpetua e non ad altre modalità che non escludono canti e preghiere dette ad alta voce. La stupenda iniziativa nasce dall’Ungheria dove, nel 2020, si terrà il 52° Congresso Eucaristico Internazionale .In preparazione a questo importante evento la Segreteria ha creato questi momenti di Adorazione Eucaristica: già lo scorso anno erano 30.000 le persone che pregavano insieme in 18 Paesi, presso 840 luoghi!. Meditazione Preghiere spontanee Padre Nostro G. Se ci affida tanti beni preziosi questo mondo e le sue risorse, e tanti doni di intelligenza e di grazia allora Dio, il padre tuo, ha veramente fiducia in noi. Domenica 2 Giugno 2013 EVENTO STORICO PER LA CHIESA: SOLENNE ADORAZIONE EUCARISTICA DI TUTTE LE DIOCESI DEL MONDO INSIEME AL SANTO PADRECari amici, aiutateci a condividere questo evento importantissimo: domenica 2 Giugno, festa del SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI CRISTO, avrà luogo nella Basilica di San Pietro la “Solenne Adorazione Eucaristica in contemporanea mondiale”, … Ma la Parola di Dio ci vuole assicurare che Lui ci è sempre vicino con il suo amore e la sua potenza.Mc 5, 21-24.35b-43 Di solito i genitori sono orgogliosi dei loro figli, e fanno di tutto perché la loro vita riesca bene. Nella nostra parrocchia siamo in 25 ministri straordinari dell’Eucaristia, comprese due suore dell’Istituto Sacra Famiglia. secondo quanto Dio ha stabilito. Il mio cuore abbia sempre sete di te, o mio Dio, sorgente di vita, fonte di sapienza e di scienza, Guida: “La Santissima Eucaristia è il dono che Gesù Cristo fa di se stesso, rivelandoci l’amore infinito di Dio per ogni uomo. Come tradurre in un comportamento concreto e quotidiano il desiderio dell'incontro definitivo con il Signore? O Dio, che in questo sacramen-to della nostra redenzione ci comunichi la dolcezza del tuo amore, ravviva in noi l’ardente desiderio di partecipare al convito eterno del tuo regno. 2. Così possiamo andare avanti nella nostra vita con un'idea giusta di Dio, con un sincero amore del Padre nostro che è nei cieli, e con il desiderio di fare sempre qualcosa di meglio con il suo aiuto, per la sua gloria. ADORAZIONE EUCARISTICA Giovedì 30 Luglio 2015 Gesù, Pane degli angeli, cibo degli eletti, nostro pane quotidiano, più di ogni altro nutriente . Per i nostri seminaristi chiediamo perseveranza nella scelta: crescano di giorno in giorno in santità e sapienza. Adorazione in silenzio . Se Gesù è anche il tuo Re, unisciti a noi! Tutti Signore Gesù, di fronte a Te, Parola di verità e Amore che si dona, come Pietro ti diciamo: “Signore, da chi andremo? III settimana di Quaresima PAROLA Dalla lettera agli Ebrei 3, 1-14 ... tanto maggiore quanto l'onore del costruttore della casa supera ... ogni giorno, finché dura questo oggi, perché nessuno di voi si ostini, sedotto dal peccato. Intransigenza e pattume! Simone Scatizzi, confermata da Mons. “Bene, servo buono e fedele – gli disse il suo padrone –, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone”. ... Quando la strada è più dura quando più buia … Saputo del frutto ottenuto dai primi due, li loda nello stesso modo: SAC. In questa prima ora dell'anno, con trepidazione e timore ho guardato in faccia al tempo. E neppure un’emozione, tanto intensa, quanto effimera. 4. Adorazione Eucaristica serale (giugno): “Signore, insegnaci a pregare” 8 – Anche a te una spada trafiggerà l’anima (ritiro di Natale) Novena all’Immacolata Concezione: 1° giorno; Vespri di S. Cecilia – 22 novembre 2013; Novena all’Immacolata Concezione: 6° giorno I primi due servi impiegano i talenti ricevuti non viene detto come e ne guadagnano altrettanti; il terzo invece scava una buca nel terreno e vi nasconde il suo unico talento, o meglio quello che egli ancora considera come «denaro del suo padrone». Parola del Signore. Ma come vegliare? 3. Fa’ che l’incontro con Te Nel Mistero silenzioso della Tua presenza, entri nella profondità dei nostri cuori e brilli nei nostri occhi perché siano trasparenza della Tua carità. quanto dura il mio cammino; io starò nella casa di Dio lungo tutto il migrare dei giorni. 5. Perché a chiunque ha, verrà dato e sarà nell’abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che ha. L'attenzione di Matteo si concentra però sul dialogo che intercorre tra il padrone e il terzo servo. Benedetto il Nome di Gesù Benedetto il suo Sacratissimo Cuore. Ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento sotto terra: ecco ciò che è tuo”. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Nello stesso tempo dobbiamo essere consapevoli della nostra responsabilità. Adorazione Eucaristica. Tutti Dal Salmo 128 (127): Beato chi teme il Signore. Con le sue parole il terzo servo manifesta un'idea negativa del padrone e la paura che ne deriva. Il padrone gli dimostra che la sua condotta è incoerente e gli fa osservare: SAC. Rendici amabili con tutti, capaci di amicizia vera e sincera perché molti siano attratti a camminare verso di Te. Il problema è che questo servo si è costruito un'immagine perversa del suo signore, come anche noi facciamo spesso con Dio. XXXIIIª Domenica del Tempo Ordinario “A” SAC. Il Signore è la luce che vince la notte. In qualunque casa entriate, là rimanete e di là poi riprendete il cammino. Ora di adorazione eucaristica. Canto. Canto: Il tuo popolo in cammino R: Il tuo popolo in cammino cerca in te la guida sulla strada verso il Regno sei sostegno col Tuo corpo: resta sempre con noi o Signore! Adorazione Eucaristica . «Avresti dovuto affidare il mio denaro ai banchieri e così, ritornando, avrei ritirato il mio con l’interesse». E sono le sue stesse parole a giudicarlo, a rivelare ciò che abita il suo cuore: «Ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento sotto terra: ecco ciò che è tuo ». Ecco com’è benedettol’uomo che teme il Signore.Ti benedica il Signore da Sion.Possa tu vedere il bene di Gerusalemmetutti i giorni della tua vita!. G. Signore Gesù, tu stesso ti dicevi "mite e umile di cuore", e ti presentavi come il buon pastore. Sussidio per l’Adorazione Eucaristica Obbedienti alla Parola G.: Ancora una volta il Signore ci ha convocati alla sua presenza e ci invita a stare con lui in preghiera. La tentazione è di nascondersi, di chiudersi nel proprio ghetto, di far quadrato di difesa e di dire: il mondo è tutto un pattume, stiamone alla larga, facciamo noi comunità! A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, secondo le capacità di ciascuno; poi partì. Per Cri-sto nostro Signore. Egli ci manifesta la generosità del Padre in tutti i modi: con la sua parola, con le sue azioni, con la sua accoglienza verso tutti, specialmente verso i peccatori, ma anche con i suoi ammonimenti, che manifestano il suo interesse perché noi non sprechiamo la nostra esistenza. Il mandato dura tre anni ed è rinnovabile. ... «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sradicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe. ² ² ² ² ² t ÿÿÿÿ & & & È î t b T & fj Î ¶ Ì â â â ½ ½ ½ åi çi çi çi çi çi çi $ 4m ² æo l j ² ½ ½ ½ ½ ½ j ² ² â â Û j M' M' M' ½ b ² â ² â åi M' ½ åi M' M' A Ì yC â ÿÿÿÿ 0ĞŠ¸l¤Ì ÿÿÿÿ İA Ñi 6j 0 fj ÷A ‚ Rp Ğ Rp 4 yC yC Rp ² yD X% ½ ½ M' ½ ½ ½ ½ ½ j j ï# ^ ½ ½ ½ fj ½ ½ ½ ½ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ ÿÿÿÿ Rp ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ X L’insegnamento di San Filippo Neri. Procedendi ab utroque Compar sit laudatio. Signore Gesù Cristo che nel mirabile sacramento dell’Eucaristia ci hai lasciato il memoriale della tua Pasqua, fa che adoriamo con viva fede il Santo Mistero del tuo Corpo e del tuo Sangue per sentire sempre in noi i benefici della Redenzione. Il mio sguardo si innalza a te e il mio pensiero si perde nella tua immensità. Il padrone però non ha dato i suoi talenti ai servi perché fossero conservati, ma perché fossero impiegati in modo proficuo. Parola di Dio. Bonum est confidere . 3. Il punto consiste precisamente nel riconoscere e accogliere con gratitudine i doni personali ricevuti da Dio, senza fare paragoni con quelli altrui, ma impegnandosi a rispondere di essi con tutta la propria vita: nessun altro può farlo per me! varia , se è un giorno della settimana e non è festa , dura sui 20 minuti . ... né due tuniche per ciascuno. Questa parabola ci dà degli insegnamenti importanti. + Dal Vangelo secondo Matteo: (Mt 25,14-30 HYPERLINK "http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&Versione_CEI74=1&Versione_TILC=2&VersettoOn=1&Citazione=Lc%2011,1-13" ) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: «Avverrà come a un uomo che, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. Parole brevi ma estremamente significative, soprattutto alla luce della ricompensa promessa: entrare nella gioia del Signore significa infatti prendere parte alla festa escatologica, al banchetto del Regno. Benedetta la gran Madre di Dio, Maria Santissima. Egli si è manifestato, già nell'Antico Testamento e specialmente nel Vangelo, come un Dio pieno di generosità, di misericordia, come un padre. in Domino, bonum sperare. Introduzione. Adorazione Eucaristica. PAGE 10 > ? Questa paura fa prendere al servo una soluzione sbagliata: nascondere il talento, per poterlo ritrovare e riconsegnare al padrone. Adorazione personale Canto in preparazione alla benedizione Guida: Preghiamo. TEMPO DELLA PREPARAZIONE. 3 – Inoltre il Papa ha aggiunto: “Dio, i fratelli, la mia vita: queste sono le realtà che non finiscono nel nulla e nelle quali dobbiamo investire. ... «Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, … Adorazione Eucaristica. R Che porta con sé ogni dolcezza. 4. Perciò il terzo servo viene definito: SAC. Così anche il servo che ne ha ricevuti due, ne guadagna altri due. SAC. Donaci la forza di vincere il timore servile di te e fa’ che tutto ciò che ci hai affidato, con l’ausilio della tua grazia e con la nostra santa audacia, sia fecondo di buone opere e cooperi a costruire un mondo secondo il tuo amorevole disegno. Per andare avanti, per prendere iniziative, occorre avere fiducia. Esposizione dell'Eucaristia. Infine, dopo aver ripreso le parole usate dal servo nei suoi confronti, il signore gli rivela qual era il suo vero desiderio: che l'altro si desse da fare, che impiegasse fattivamente il talento ricevuto e, così facendo, guadagnasse, salvasse la sua vita. Si presentò poi colui che aveva ricevuto due talenti e disse: “Signore, mi hai consegnato due talenti; ecco, ne ho guadagnati altri due”. E poi non importa il “come” , paura di esporsi al rischio di mettere a frutto ciò che si è ricevuto; paura di accogliere il dono come tale, come qualcosa che abbatte la logica del mio/tuo: tutto questo, non la durezza del padrone, ha paralizzato il servo, lo ha reso «cattivo e pigro». Sì, chi non impiega i propri doni finisce inevitabilmente per perderli e per sprecare la vita; questo è il senso del commento di Gesù: SAC. A confronto di questa pienezza di comunione ogni nostra azione si riduce a poca cosa; eppure senza questo «poco» non potremmo conoscere il «molto» a cui Dio ci chiama. Elevazione del Santissimo Sacramento e Benedizione Eucaristica. St Peter’s Italian Church is located in the centre of London. « Bene, servo buono e fedele gli disse il suo padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone». Non dobbiamo pensare che egli sia un padrone cattivo, una persona dura e severa, che cerca soltanto di cogliere le persone in fallo per punirle. X Chi vive nella paura, non osa prendere iniziative, cerca rifugi e sicurezze, e così non realizza nulla. Ogni volta che mangiate di questo pane, annunciate la morte del Si-gnore (1 Cor 11,17-34). Quest'ultimo comincia con il giustificarsi: «Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso». “Il tuo aiuto, Signore, ci renda sempre lieti nel tuo servizio, perché solo nella dedizione a te, fonte di ogni bene, possiamo avere felicità piena e duratura.” (Colletta)G. La vita del giorno d’oggi è molto dura per la maggior parte degli uomini: la concorrenza è spietata, la sicurezza professionale non esiste per nessuno, la rilassatezza dei costumi aumenta in maniera preoccupante, gli uomini si fidano gli uni degli altri in misura sempre minore. Dona, perciò, ai nostri giovani, Signore, un animo docile e coraggioso perché accolgano i tuoi inviti. Così Dio chiede un amore fedele, che sappia attraversare difficoltà e dubbio, che sappia resistere alle tentazioni. Bontà e grazia mi sono compagne quanto dura il mio cammino: io starò nella casa di Dio lungo tutto il migrare dei giorni. Il servo che ha nascosto il talento lo fa per paura. Il Signore è la gioia che vince l'angoscia. Ma sono esigenze che provengono dall'amore e che non devono incutere paura, bensì fiducia, perché Dio è sempre pronto ad aiutarci. vita eterna a noi che ci siamo radunati ad onorare con profonda Siano apostoli appassionati del tuo Regno, ribelli alla mediocrità, umili eroi dello Spirito. Tutte Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò e volle regolare i conti con loro. “Rimanete in me e io in voi, dice il Signore, chi rimane in me porta molto frutto.” T. Alleluia. Se confronto ci deve essere, sia nel dialogo e nell'accettare le sfide; rischiando qualcosa e tentando iniziative. così la Chiesa splende per ogni uomo. Si adora il Santissimo, esposto generalmente al centro dell'altare.

Tazza Mug Brontolo, Giorgia Migliorati Chi è, Perdite Di Sangue Dopo Polipectomia Colon, Perdite Di Sangue Dopo Polipectomia Colon, Quanto Guadagna Federica Panicucci A Capodanno, Lavoro Certosino Etimologia, Akatsuki No Yona 2, Rimini Com Today, Zona D'ombra Il Genio Dello Streaming, Noipa Non Funziona 1 Dicembre 2020, Michele Franco Stipendio, 5 E Mezzo è Sufficiente,