Trekking.it -  Testata giornalistica di proprietà ed edita da Dumas S.r.l.s. Si tratta di bellissimi percorsi guidati da segnaletica, che consentono di esplorare il Parco dell’Orecchiella. Tra i sentieri a lunga percorrenza che disegnano da Nord a Sud la dorsale degli Appennini, un caso a sé è rappresentato dal Garfagnana Trekking, un anello di 9 tappe che si muove spesso in cresta offrendo panorami di rara bellezza. 55032 – Castelnuovo di Garfagnana Percorsi cardio-protetti Sky running Sport invernali Trekking Ecomaratona del Ventasso Gli itinerari A piedi In bicicletta A cavallo In auto Ciaspole Sci d'alpinismo Nordic walking Per tutti Itinerari di stagione Percorsi della Pietra di Trekking dei 5 borghi in Garfagnana Oggi con noi ci sarà Daniele, collaboratore di Fabio, a farci da guida durante un trekking immersi tra natura e borghi della Garfagnana.Il trekking si chiama appunto “dei 5 borghi” e con una camminata abbastanza impegnativa attraversa 5 piccoli paesini in pietra arroccati sulle montagne. Località di partenza: Vagli di Sotto (600 m)Località di arrivo: Val Serenaia (1056 m)Dislivello: + 950 – 450 metriTempo di percorrenza: 6 ore. Lasciata Vagli di Sotto (600 m) si percorre il vecchio tracciato (segnavia CAI n.177) che sale fino a Campocatino (1000 m) e al Passo della Tombaccia. Battisti (1753 m) oppure Rif. Tanti i maneggi in zona che offrono sia escursioni guidate che scuole di equitazione. Da Castelnuovo di Garfagnana, raggiungibile in autobus o in treno, inizia il Garfagnana Trekking che si sviluppa intorno alla valle segnata dal fiume Serchio, offrendo panorami incantevoli e borghi tradizionali ben conservati. Il territorio è un parco naturale incorniciato da boschi di castagni e faggio. Battisti (1753 m) oppure – Rif. Sem lacinia quam venenatis vestibulum. Carta dei sentieri delle Alpi Apuane della Garfagnana scala 1:20.000 Ed. 55032 – Castelnuovo di Garfagnana Una volta guadato il corso d’acqua la strada prosegue verso i Mulini di Pieve Fosciana. Community Policy. Tutti i treni della linea Lucca-Aulla garantiscono il servizio di trasporto biciclette e questo permette di programmare grandi itinerari di attraversata, utilizzando il treno per rientrare al punto di partenza. Lucca, Toscana – Italia 15 e fg. L’itinerario prosegue verso Colle Panestra fino a raggiungere Piglionico, dove termina la strada che sale da Molazzana. Alla Maestà del Tribbio (1157 m), si segue il percorso CAI n.145 che risale verso la cima del Monte Sumbra (1764 m). Località di partenza: Val Serenaia (1056 m)Località di arrivo: Altopiano dell’Argegna (875 m)Dislivello: + 300 – 350 metriTempo di percorrenza: 5.30 ore. Lasciamo le Alpi Apuane per ritrovarci nello splendido Altopiano dell’Argegna, caratteristico per i suoi ampi prati, per il Santuario della Madonna della Guardia e la celebre Campana Votiva degli Alpini ubicata sulla sommità del monte che dà il nome alla valle. Qualcuno l’ha definita l’isola verde della Toscana ed in effetti questa valle, pur vicina ad importanti centri storici come Lucca, Pisa, Firenze ed alla sfavillante e mondana Versilia, è rimasta chiusa in se stessa, vivendo una propria storia 4 Land. Per gli amanti del Trekking, immersi nel verde, ci sono oltre 300 km di itinerari segnati e organizzati dal Garfagnana Trekking. Ideato e promosso nel 1983 dalla Comunità Montana della Garfagnana, oggi Unione Comuni, è un grande itinerario ad anello che, partendo da Castelnuovo di Garfagnana, in nove giorni, tocca le cime più significative delle due catene montuose e permette di effettuare l’intero giro della valle, collegando tra loro due importanti aree protette, il Parco Regionale delle Alpi Apuane e il Parco Nazionale dell’Appennino … Attenzione in caso di nebbia. L’influenza dell’uomo ha segnato profondamente la Garfagnana e le Alpi Apuane ne sono la testimonianza più imponente, con interi fianchi di montagne consumati da secoli di escavazioni per ricavare il marmo, o dal lago artificiale di Vagli, nato con la creazione di una centrale idroelettrica che ha sommerso zone un tempo abitate. Oltrepassata la diga si segue la direzione per Capanne di Careggine da dove si raggiunge Capricchia. Suggestivo il panorama sulle maestose Apuane. Garfagnana Trekking Vie Storiche 10 Regole per la sicurezza in montagna 10 regole per la sicurezza in montagna Pianificate la vostra escursione a tavolino, valutando bene lunghezza e difficoltà del percorso. Località di partenza: Rif. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Porrete che si trova proprio lungo il nostro cammino. Successivamente si raggiunge il torrente Marcione. Tra questi spiccano, oltre a Castelnuovo, residenza di Ludovico Ariosto in qualità di governatore della Garfagnana ai tempi degli Estensi, Castiglione, antico borgo fortificato di vedetta, e San Romano, dove spicca l’antico castello medievale di Verrucole, inerpicato in cima a un colle da cui si può dominare gran parte della vallata. C.Fisc./P.IVA. Dai pascoli si raggiunge il tipico villaggio apuano di Col di Favilla e successivamente a Isola Santa, dove incrociamo la strada provinciale di Arni. Dal passo il viottolo prosegue in ripida discesa verso la Valle d’Arentola e a Vagli di Sotto. Il sentiero scende verso Passo Fiocca e, attraverso il sentiero CAI n.144, raggiunge il Passo Sella. Il sentiero CAI n. 7 porta al rifugio “E. Prima di partire è sempre bene informarsi sull’accessibilità dei percorsi, sull’apertura dei punti tappa e sulle condizioni meteorologiche presso lo I.A.T. Carta dei sentieri dell’Appennino Settentrionale scala 1: 25.000 fg. Escursioni Garfagnana, percorsi trekking Gallicano, itinerari MTB, passeggiate in montagna, vacanze trekking GALLICANO (LU) Dove dormire … Cerca una sistemazione in strutture ricettive di tuo interesse a Gallicano (Toscana) o nei suoi dintorni, visualizza le offerte e le informazioni più complete per effettuare la tua prenotazione on line. Carta dei sentieri delle riserve naturali statati Orecchiella, Lamarossa e Pania di Corfino scala 1:25.000 ed G. Mondadori Il sito trekking.it affiliato al network non è gestito direttamente da RCS Mediagroup ed è unico responsabile di tutte le informazioni (testuali o grafiche), i documenti o i materiali pubblicati sul sito medesimo, Cookie Policy Lungo il Garfagnana Trekking si trovano i rifugi che aprono continuativamente dal 15 di giugno al 15 di settembre, ma è possibile effettuare tutte le tappe anche nella stagione autunnale e primaverile utilizzando le aziende agrituristiche e gli alberghi che si trovano lungo il percorso. I Sentieri di Airone nel Parco dell'Orecchiella, Sentieri della Domenica nel Parco dell'Orecchiella, Ambito Turistico Garfagnana Valle del Serchio, Castiglione di Garfagnana – San Pellegrino in Alpe, Parco dell’ Orecchiella – Fortezza delle verrucole, Piazza al Serchio – Altopiano dell’Argegna, Chiesa Vecchia o Antico Castello di Gorfigliano, Chiesa di Santa Maria Assunta Borsigliana, Museo dell’Identità dell’Alta Garfagnana Olimpio Cammelli, Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, Giardino Botanico “Maria Ansaldi” Pania di Corfino, Giardino Botanico “Maria Ansaldi” Pania di Corfino, Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana, Laboratori Didattici Fortezza delle Verrucole, 1 – Castelnuovo di Garfagnana – Rifugio CAI Enrico Rossi, 2 – Rifugio CAI Enrico Rossi – Isola Santa, 5 – Val Serenaia – Altopiano dell’Argegna, 6 – Altopiano dell’Argegna – Passo di Pradarena, 8 – Rifugio Battisti o Rifugio La Foce – San Pellegrino in Alpe, 9 – San Pellegrino in Alpe – Castelnuovo di Garfagnana, San Pellegrino in Alpe – Castelnuovo di Garfagnana, 7- Passo di Pradarena – Rifugio CAI Battisti o Rifugio La Foce, San Pellegrino in Alpe – Il giro del diavolo, Castelnuovo di Garfagnana – Sentiero dell’Ariosto, Il sentiero dei Patatai e il Bosco di Pruno, Gallicano – Sentiero dell’Eremo di Calomini. Descrizione ufficiale della tappa nr 1 L’itinerario a tappe comincia da Castelnuovo Garfagnana (227 m); presso il Mulino della Grignetola un antico sentiero s’inoltra nel bosco, segue Grancia – con la chiesetta della Madonna della Neve – e il piccolo borgo di Sassi con la sua Torre Campanaria che sovrasta tutta la Valle di Arni. Località di partenza: Altopiano dell’Argegna (875 m)Località di arrivo: Passo di Pradarena (1574 m)Dislivello: + 825 – 276 metriTempo di percorrenza: 5.30 ore. L’itinerario prosegue fino al il Monte Tondo (1782 m), da dove la vista spazia dal Golfo di La Spezia fino ai Monti Pisani e le alte cime delle Alpi Marittime. Battisti” nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-emiliano.In alternativa c’é il vicino Rifugio La Foce. Multigraphic (Fi) Il percorso continua verso la medioevale Agliano per toccare poi Castagnola, che custodisce una chiesetta risalente al 1276. Carta escursionistica Alpi Apuane scala 1:25.000 Ed. A Capricchia troviamo solamente una chiesa, una scuola e il cimitero e, malgrado la presenza di questi tre elementi fondamentali, non esiste un centro abitato vero e proprio. Al Passo di Romecchio il percorso GEA s’inserisce sul sentiero CAI n. 633 che conduce verso il Lago della Bargetana e il Rifugio CAI “C. Tra i percorsi più belli ci sono i tre che fanno capo alla categoria dei Sentieri dell’Airone. Aenean eu leo quam pellentesque ornare. Da questo rifugio si gode di uno splendido colpo d’occhio su alcune delle cime più belle: la Pania Secca, la Pania della Croce, il Pizzo delle Saette, il Puntone di Mezzo al Prato, meglio conosciuto come “il Naso”. Percorsi Trekking Europa Trekking Italia Trekking Toscana Grotte del Vento, trekking in Garfagnana Un’escursione in Garfagnana, nel cuore del Parco delle Alpi Apuane, nel ventre della terra nelle Grotte del Vento, a Fornovolasco, nel comune di Fabbriche di Vergemoli (Lucca). Consulta foto e consigli di altri escursionisti e trova tutte le passeggiate a Lucca adatte alle tue esigenze. Questa tecnica che unisce arrampicata, trekking, inverno, estate e qualunque modo per superare una difficoltà che la montagna regala, trova spazio in tutte le stagioni e in varie località della Garfagnana. Tutti e tre sono attrezzati con comodi sentieri, corrimano e scale che permettono di ammirare da vicino tutte le strane forme di stalattiti e stalagmiti, i drappeggi d’alabastro, colonne e corsi d’acqua sotterranei. You can always use the unsubscribe link included in the newsletter. Valle del Serchio: trekking La media valle del Serchio , anche nota come Mediavalle , è un distretto della provincia di Lucca . Il mondo sotterraneo delle Grotte del Vento può essere esplorato secondo tre diverse proposte di itinerari guidati, con durata, lunghezza, difficoltà e costo differenti. Muoversi a piedi non è più soltanto una scelta riservata solo agli sportivi o agli appassionati di trekking, ma un modo per vivere in maniera più autentica i territori che si attraversano, nonché un'ottima occasione per compiere un piccolo viaggio interiore: camminare schiarisce le idee, fortifica lo spirito e vi trasforma da semplici turistici in autentici viaggiatori. Località di partenza: Capricchia (834 m)Località di arrivo: Vagli di Sotto (600 m)Dislivello:  + 900 – 1165 metri (variante alta) <> + 230 – 560 metri (variante bassa)Tempo di percorrenza: 7 ore (variante alta) – 4.30 ore (variante bassa). Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Il Sentiero dell'Ariosto è un facile percorso che da Castelnuovo Garfagnana consente di raggiungere la Fortezza di Montalfonso e da qui tornare al borgo attraversando vigne, boschi e coltivi. La Garfagnana per il turista: montagna e mete naturalistiche, laghi e parchi, borghi e cittadine mediavali, antiche chiese, santuari ed eremi. In altri casi l’uomo è entrato a contatto con la natura in maniera molto più discreta ed equilibrata, con la nascita di piccoli centri rurali inerpicati sulle colline, da cui si dipana una rete di sentieri che permettono ai visitatori di organizzare escursioni di durata e difficoltà variabile. Clicca sull’escursione per visualizzare i dettagli e per pianificare il percorso perfetto per la tua prossima camminata! Il sentiero parte da Via Azzi nel centro di Castelnuovo Garfagnana. Escursioni Garfagnana, percorsi trekking Sillano Giuncugnano, itinerari MTB, passeggiate in montagna, vacanze trekking In questa pagina Vi presentiamo una selezione di organizzazioni per Escursioni / Trekking, da cui potete La Garfagnana e le sue montagne Racchiusa tra l' Appennino Tosco-Emiliano ad est e le Alpi Apuane ad ovest, la Garfagnana si trova nella punta settentrionale della Toscana , in provincia di Lucca. Multigraphic (FI) Che cos’è l’Acqua Trekking e come si pratica: Nato dall’idea e dalla passione di alcune guide escursionistiche nel 2011, l’Acquatrekking è diventato da subito l’attività che tutti, ma proprio tutti vogliono fare, alla scoperta dei torrenti più belli immersi nella natura. Facili passeggiate o itinerari più impegnativi che portano alla scoperta del paesaggio e della storia delle terre del Moro, il famoso bandito che imperversava in questi boschi quando l’Ariosto divenne governatore della Garfagnana estense. 02261240465. La vallata, percorsa dal fiume Serchio e circondata da 60.000 ettari di boschi, è un paradiso per gli amanti delle escursioni e della natura. Donec ullamcorper nulla non metus auctor fringilla. Calendario eventi e sagre … In questa guida abbiamo selezionato i 20 percorsi migliori per fare trekking a Lucca. Your e-mail address is only used to send you our newsletter and information about the activities of Turismo in Garfagnana. Proseguendo si toccano in sequenza gli Scalocchi, Monte Ischia e Passo di Cavorsella. Carta Alpi Apuane, Garfagnana, Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano scala 1:50.000 Ed. Kompass Questo tratto del Garfagnana Trekking coincide con il sentiero GEA (Grande Escursione Appenninica) e con la mulattiera CAI n.00. Donec ullamcorper nulla non metus auctor fringilla. Escursioni Garfagnana, percorsi trekking Molazzana, itinerari MTB, passeggiate in montagna, vacanze trekking In questa pagina Vi presentiamo una selezione di organizzazioni per Escursioni / Trekking, da cui potete accedere Località di partenza e arrivo: Castelnuovo di Garfagnana (m 274)Dislivello totale: + – 6100 metriTempo totale di percorrenza: 10 giorniLunghezza totale del percorso: 130 chilometriPeriodo consigliato: 15 giugno /15 settembreSegnaletica: 3 bande rosso-bianco-rosso con dicitura GT, Località di partenza: Castelnuovo di Garfagnana (274 m)Località di arrivo: Rifugio Rossi (1610 m)Dislivello: + 1500 metriTempo di percorrenza: 7.30 ore. L’itinerario a tappe comincia da Castelnuovo Garfagnana (227 m); presso il Mulino della Grignetola un antico sentiero s’inoltra nel bosco, segue Grancia – con la chiesetta della Madonna della Neve – e il piccolo borgo di Sassi con la sua Torre Campanaria che sovrasta tutta la Valle di Arni. e registrata presso il Tribunale di Genova. Per tutti gli amanti della montagna la Lunigiana è un angolo di Toscana assolutamente da non perdere, l'ideale da scoprire camminando. Al Passo della Focolaccia si noterà il paesaggio modificato dall’estrazione del marmo. Trekking sul Monte Forato Legende & Panorame Il Monte Forato è una delle mete più frequentate delle Alpi Apuane, grazie al suggestivo arco naturale che unisce le sue due vette gemelle creando così il grande foro visibile dalla Garfagnana e dalla Versilia. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. La Foce (1600 m)Località di arrivo: San Pellegrino in Alpe (1522 m)Dislivello: + – 500 metriTempo di percorrenza: 7.30 ore. Dopo la suggestiva salita alla panoramica cima del Monte Prado, l’itinerario prosegue verso il Monte Vecchio e il Cella per poi toccare il Passo delle Forbici, il Passo del Giovarello, l’Apicella delle Radici ed infine il Passo delle Radici e la vicina località di San Pellegrino in Alpe (1525 m) con il suo famoso santuario. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Il primo sentiero porta verso l’alpeggio Campaiana e alla Paina di Corfino. Sentieri e trekking La Perla delle Apuane: così il territorio del Comune di Vagli è definito dai numerosi turisti ed e scursionisti che visitano la zona. Località di partenza: Rifugio Rossi (1610 m)Località di arrivo: Capricchia (834 m)Dislivello: + 680 – 1479 metriTempo di percorrenza: 7.30 ore. Dal Rifugio Rossi, il sentiero CAI n. 7 prosegue verso la Focetta del Puntone: da qui una mulattiera (CAI n. 126) risale il Vallone dell´Inferno fino al callare. Località di partenza: Passo di Pradarena (1574 m)Località di arrivo: Rif. Da qui la strada per Castelnuovo di Garfagnana. C.Fisc./P.IVA. Piazza delle Erbe, 1 Garfagnana di Castelnuovo Garfagnana, dove è anche possibile prenotare i pernottamenti, avere suggerimenti per percorsi personalizzati, acquistare libri e cartine specifiche o contattare una Guida Ambientale. S’imbocca ora la mulattiera che conduce a Eglio, alla foce omonima e al piccolo centro rurale dell’Alpe di Sant’Antonio (869 m). Carta dei sentieri delle Alpi Apuane scala 1:25.000 fg. Il trekking più complesso: l’Unione della Garfagnana Il CAI organizza ormai da moltissimi anni – fu inaugurato nel 1983- un trekking ad anello molto lungo: fino a 9 giorni di cammino. Il percorso affronta tutti gli ostacoli della zona, partendo da Castelnuovo proseguendo per Vergemoli, Isola Santa, Campocatino, Minucciano, Prado e arrivando a Passo delle Radici. IAT Garfagnana Piazza delle Erbe, 1 – 55032 Castelnuovo di Garfagnana Telefono 0583 65169 - comunicazione@turismo.garfagnana.eu Responsabile del sito: Unione Comuni Garfagnana - Partita IVA 02261240465 A site by 101/102 Ed. Consigliamo la breve deviazione verso la panoramica cima della Pania della Croce (1859 m). Garfagnana: escursioni a cavallo e camminate nel verde Passeggiate a cavallo o percorsi trekking sulle numerose mulattiere e strade forestali presenti sono il modo migliore per scoprire la Garfagnana a stretto contatto con la natura. 18 Ed. Itinerari in bicicletta La Garfagnana è un paradiso per gli amanti della mountain bike. Ripreso il sentiero principale si segue la direzione della Foce di Mosceta e il rifugio CAI “Del Freo”. Ecco 4 percorsi trekking nei parchi naturali più belli della Lunigiana, che vanno dalle Alpi Apuane all'Appennino Tosco-Emiliano, … I loro percorsi sono tra i più suggestivi: piccoli e antichi borghi, Pievi medioevali, siti archeologici e alpeggi, vie di arroccamento e trincee della Linea Gotica lungo il percorso della Via Francigena in cerca delle “marginette” votive. Maestoso il panorama che si gode dalla Fortezza recentemente ristrutturata. Rossi”, attorniato dalla bellezza delle cime delle Alpi Apuane. Vuoi fare escursioni a Lucca ed esplorare questo splendido angolo di Toscana? Ai Prati di Debbia si raggiunge Capoli e Giuncugnano con le due belle chiese di Sant’Andrea Apostolo e Sant’Antonio Martire. Ultima fatica e si raggiunge l´altopiano dell´Argegna – panorama mozza fiato – e il Santuario dell´Argegna. Ripreso il sentiero CAI n. 179 si arriva alla Foce di Cardeto e nella Valle di Orto di Donna, contigua alla Valle Serenaia alla quale si arriva seguendo lo sterrato CAI n. 178. Il suo territorio è compreso tra la città di Lucca a sud, la Garfagnana a nord e dalla Montagna Pistoiese ad est, che si estende lungo il bacino idrografico del fiume Serchio, compresa tra l’Appennino Tosco-Emiliano e le Alpi Apuane. Qui si trovano le doline della Carcaraia: queste ondulate depressioni vanno affrontate senza distrazioni e con estrema prudenza. Sette itinerari ad anello che partono dal borgo medievale di Sillico, posto a 700 mi slm, in splendida posizione panoramica sulla valle e le Alpi Apuane. Immerse yourself in the bustling crossroads of the world at the See Forever Theater. Il crinale dell’Appennino Tosco-Emiliano accompagna i nostri passi fino al nodo orografico della Torre delle Tre Potenze (1771 m). Multigraphic (FI) Qualcuno l’ha definita l’isola verde della Toscana ed in effetti questa valle, pur vicina ad importanti centri storici come Lucca, Pisa, Firenze ed alla sfavillante e mondana Versilia, è rimasta chiusa in se stessa, vivendo una propria storia  - Di estremo interesse è anche il Museo della Civiltà Contadina che ricorda le fatiche della vita contadina attraverso lo scorrere dei secoli. Le strade della Garfagnana, percorsi da trekking in Toscana Dal Rifugio Battisti a San Pellegrino in Alpe Un percorso che porta dal Rifugio Battisti o La Foce verso i 2054 metri del Monte Prado, in uno scenario che vede l’ampia vallata dell’Abetina Reale, le foreste di faggio del Parco dell’Orecchiella, le praterie a mirtilli. Località di partenza: San Pellegrino in Alpe (1522 m)Località di arrivo: Castelnuovo di Garfagnana (274 m)Dislivello: – 1200 metriTempo di percorrenza: 6 ore. Dal Santuario di San Pellegrino in Alpe si giunge a Valbona, si prosegue per Castiglione Garfagnana con una visita all’interno della fortificazione e del medioevale centro storico. 02261240465, Via Vittorio Emanuele, 9 La Foce (1600 m)Dislivello: + 450 – 322 metriTempo di percorrenza: 4.30 ore. Si segue in quota lo spartiacque appenninico toccando il Monte Soraggio, Le Porraie, il Monte Romecchio. Al Passo di Pradarena c’è il rifugio Carpe Diem. Lucca, Toscana – Italia

Bollettino Ufficiale Regione Abruzzo Concorsi, Olivia Newton-john Instagram, Si Lombardia Tertimvision Box Acquisto, Preghiere Cristiane Evangeliche, Genesi 22 1-18 Commento, Simbolo Del Pesce Sulle Auto, Unione Sarda Cronaca Di Ozieri, Principi Disney Store, Il Piccolo Lord Fumetto,